PRESENZA E PROFEZIA - MISTICISMO PAUL CLAUDEL


PRESENZA E PROFEZIA, MISTICISMO PAUL CLAUDEL



Quella scintilla è in noi dormiente, o piuttosto veglia mentre noi dormiamo.
C’è un figlio di Re, al fondo del nostro essere, che non ha mai perduto
la memoria di quella goccia
di vino di Jurançon e di quello spicchio d’aglio con cui sua madre
gli ha un tempo
strofinato le labbra, di quel granello di sale ardente che gli hanno messo
sulla punta della lingua
nel giorno del battessimo. In noi c’è qualcosa di misteriosamente ormeggiato,
una dimora
capace di servir di sostegno a quella di Dio
(giacchè come potrebbe Egli trovare una dimora su ciò che passa?)
una persistenza a esistere, certo sguardo metafisico sul presente
ove la nostra persona attinge
l’alimento verso la continuità.


“In noi c’é qualcosa di misteriosamente ormeggiato…persistenza a esistere…




Commenti

Post popolari in questo blog

"La Fantasia è un posto dove ci piove dentro" ITALO CALVINO

IERNOTTE MENTRE DORMIVO - Antonio Machado (1875-1939)